Tastiera del computer

Archivio Digitale

Il Museo dei ragazzi 2019.2020

Per l’anno scolastico 2019-2020, il Museo diocesano Albani di Urbino offre a tutti i bambini, i ragazzi, gli adulti, le famiglie, i gruppi catechistici, Scouts e alle Scuole l’opportunità irripetibile di partecipare a numerose offerte formative e didattiche, che si svolgeranno con la guida esperta di un educatore museale. Le attività sono finalizzate alla scoperta dello straordinario patrimonio conservato nel Museo, affinché, sempre di più, si sviluppi la consapevolezza del Bello, spesso non abbastanza conosciuto e vissuto. Le attività didattiche sono un’esperienza di conoscenza e di approfondimento del patrimonio storico e artistico, che costituisce l’identità del territorio e di coloro che lo abitano, in un contesto, il museo, vivo e capace di parlare ai bambini e ai ragazzi di oggi.

In particolare, le offerte didattiche presentano un ampio ventaglio di proposte, inerenti soprattutto a tematiche religiose e storico-artistiche, che contraddistinguono il territorio e le tradizioni locali. Le attività sono modulate in base ai diversi target ed età, per coinvolgere e affascinare tutti, nell’apprendimento e nel gioco condivisi.

separatore.png

Progetto Museo Albani 2018 - 2019

ATTIVITÀ DIDATTICHE – MUSEO ALBANI di URBINO a.s. 2018/2019

All’attenzione di tutte le scuole di ogni ordine e grado

 

  • ATTIVITÀ 1

TITOLO Occhio al dettaglio!

DESTINATARI: scuola dell’infanzia e scuola primaria

DURATA: 1 h e 30 minuti laboratorio e visita

 

OBIETTIVI DIDATTICO - EDUCATIVI: mediante un’attività creativa gli alunni sono chiamati ad osservare e a riconoscere le opere d’arte di maggior interesse nella collezione del Museo. È questo un laboratorio di iconografia, che utilizza le figure dei santi ed i loro particolari attributi, come strumento di lettura e di conoscenza dell’opera d’arte, per un approccio ludico ed esperienziale all’oggetto artistico ed al Museo.

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITÀ: Ai ragazzi divisi in gruppi, viene proposto di “ricostruire” un’opera d’arte del Museo, mediante la realizzazione di un puzzle. Una volta terminato il laboratorio, gli alunni si divertiranno a cercare il dipinto appena ri-composto all’interno del museo, riconoscendo le caratteristiche dei santi presenti. Segue la conoscenza degli elementi fondamentali dell’opera: autore, iconografia, data di esecuzione, tecnica, attraverso la guida esperta dell’educatore museale, che racconta i capolavori sui quali si è concentrata l’attività didattica.

 

  • ATTIVITÀ 2

TITOLO: Caccia all’opera d’arte!

DESTINATARI: scuola dell’infanzia e scuola primaria

DURATA: 1 h e 30 minuti laboratorio e visita

 

OBIETTIVI DIDATTICO – EDUCATIVI: attraverso il riconoscimento degli animali presenti in alcune opere d’arte del Museo, spesso attributi iconografici di santi o simboli fondamentali per la comprensione dell’opera d’arte, gli alunni sono guidati alla scoperta dei capolavori. Ciascun dettaglio viene riconosciuto e contestualizzato per la comprensione dell’opera d’arte.

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITÀ: Gli alunni sono divisi in squadre e viene scelto un capitano. Attraverso la risoluzione di indovinelli sugli animali, i bambini sono indirizzati al ritrovamento degli stessi all’interno delle opere d’arte del Museo. Per la conquista del tesoro verrà chiesta un’abilità in più: non saranno più gli animali a dover essere riconosciuti, ma un elemento misterioso presente all’interno del dipinto! Segue la conoscenza degli elementi fondamentali dell’opera: autore, iconografia, data di esecuzione, tecnica, attraverso la guida esperta dell’educatore museale, che racconta i capolavori sui quali si è concentrata l’attività didattica.

 

  • ATTIVITÀ 3

TITOLO Cruciverba al Museo

DESTINATARI: scuola secondaria di primo grado

DURATA: 1 h e 30 minuti laboratorio e visita

 

OBIETTIVI DIDATTICO – EDUCATIVI: mediante la risoluzione di un cruciverba, gli alunni sono guidati alla conoscenza di alcuni elementi iconografici delle opere d’arte, utilizzando la biografia dei santi. L’attività proposta vuole fornire gli strumenti metodologici e didattici per l’analisi dell’opera d’arte, passando attraverso un’esperienza ludica e fortemente motivante per lo studente. La finalità è quella di indurre i ragazzi ad una lettura consapevole e, partendo dall’elemento narrativo, attivare processi di conoscenza e di riflessione sull’opera, che cessa di essere un’immagine sullo schermo, ma un oggetto reale da “vivere”.

DESCRIZIONE DELL’ATTIVITÀ: Gli alunni verranno divisi in squadre e ciascuna sarà chiamata all’osservazione di alcune opere d’arte. Ogni squadra avrà il compito di risolvere un cruciverba. Ne conseguirà il riconoscimento dei santi trovati nelle opere d’arte presenti al Museo. Confrontandosi con il dipinto, l’alunno osserverà i personaggi raffigurati, i loro attributi iconografici, le caratteristiche che spiccano maggiormente. Attraverso la guida esperta dell’educatore museale, i ragazzi apprenderanno il contesto storico-artistico dell’opera e vivranno un’esperienza didattica al Museo.

 

  • ATTIVITÀ 4

TITOLO Percorsi didattici e visite guidate a tema

DESTINATARI: Scuola secondaria di primo e di secondo grado
Si organizzano percorsi didattici e visite guidate a tema costruite su richiesta dei singoli docenti, per avvicinare gli studenti in modo affascinante, esperienziale alle opere d’arte e al museo.

I laboratori e le visite guidate/animate sono gratuiti.

 

INFO e PRENOTAZIONI

Museo Albani

p.zza Pascoli 1, 61029 Urbino (PU)

prenotazione obbligatoria email: didatticamuseoalbani@arcidiocesiurbino.it o tel 3333624707