Scuola

Il Museo Albani per conoscere la Bellezza di Urbino e del territorio

I servizi educativi presentano le attività per l’anno 2021

Il Museo è il luogo dove scoprire la Bellezza, il luogo della crescita, in cui fare esperienze che portano alla conoscenza. Il Museo è il luogo dell'incontro con l'uguale e anche con il diverso, è il luogo in cui si apprende la propria identità o ci si confronta con quella altrui. Il Museo Albani vuole essere necessario per la città e il territorio, costruendo esperienze davvero significative per la crescita dell’individuo nella comunità.

I servizi educativi, con la direzione del Vicario Episcopale per l’Arte e la Cultura Mons. Davide Tonti, in stretta collaborazione con gli Uffici Diocesani, in particolare con l’Ufficio Arte Sacra e Beni Culturali, con l’Ufficio Comunicazioni, anche grazie al contributo 8x1000 della Conferenza Episcopale Italiana, propongono laboratori on-line e/o in presenza, in tutta sicurezza, quando le porte del Museo potranno riaprire. Le attività sono rivolte alle scuole, ai gruppi di catechismo, agli Scout, ai centri estivi e sono declinate sulle esigenze di docenti/educatori, bambini e ragazzi. Le proposte, sono descritte sul sito web del Museo: Favole ad arte; Occhio al dettaglio; Caccia all’opera d’arte; Arte senza confini; quest’ultimo percorso prevede una mostra virtuale con gli elaborati originali di bambini e ragazzi dedicati a San Crescentino, patrono di Urbino. Le attività in presenza si strutturano con una visita ed un laboratorio; quelle online prevedono l’intervento dell’educatore museale e/o l’invio di un video esplicativo, di materiali didattici e di approfondimento.

Vi sono proposte rivolte alle famiglie, altre a tutti i visitatori del Museo, in particolari appuntamenti tra primavera ed estate, comunicati tramite i social del Museo (FB e Inst) e il sito web. Anche attraverso i social si struttura il progetto Urbino città degli Albani, in occasione dell’anniversario della morte di Papa Clemente XI Albani (1721-2021). Il Museo propone degli incontri su diversi temi: Papa Clemente XI e la famiglia Albani: intellettuali e mecenati; Il Museo Albani: dal tesoro della Cattedrale all’istituto culturale; approfondimenti sul sito web e sui social; in via di costruzione il nuovo allestimento didattico per la collezione permanente.

Continuano poi, come negli anni passati, le proposte legate ai principali periodi liturgici dell’anno, come le Favole al telefono: storie del Presepe al Museo Albani o la lettura dell’Ultima Cena di Federico Barocci (1590-1599), capolavoro conservato nella Cappella del SS. Sacramento della Cattedrale di Urbino, in occasione della Pasqua.

Sara Bartolucci

Info e prenotazioni:

Educatore Museale Elisabetta Clementi

email: didatticamuseoalbani@arcidiocesiurbino.it 

Tel. 333 3624707

Facebook    Museo Diocesano Albani di Urbino

Instagram   museoalbanidiurbino

Il Museo dei Ragazzi